Dicotomia donna angelo del focolare e poco di buono

Da Tematiche di genere.
Jump to navigation Jump to search

C'è una cosa che non si dice mai sul patriarcato. Donna angelo del focolare, donna gentil sesso, donna sesso debole, galanteria, sessismo benevolo, cosa si nota?

Gli esseri umani sono umani, e gli umani non sono perfetti. La donna è stata a lungo idealizzata e questo ha creato mille problemi alla donna (in evidente difficoltà ad essere all'altezza di un modello di perfezione, ovvero irraggiungibile), ma anche all'uomo.

Quando uno dei partner aveva un lavoro retribuito e l'altro no, come avrebbero potuto non esserci problemi? Senza contare che se la figura della donna usciva meno mi sembra anche normale che avesse meno esperienze.

Oggi il mondo mi sembra diviso in due: chi ha un occhio di riguardo forse eccessivo verso le donne (che tuttavia sfiora il sessismo benevolo) e chi è stronzo verso i più deboli (e una donna fisicamente È più debole, e anche economicamente spesso e anche, per motivi probabilmente culturali, a livello di autostima).

E quindi? Quindi è un casino assurdo perché le donne hanno fragilità ma anche punti di forza. Usano le proprie armi e non sono affatto meno stronze degli uomini. Una cosa che disapprovo del femminismo è che praticamente tutte le narrazioni sono esclusivamente ego-sintoniche per le donne. Praticamente non c'è UNA cosa detta dal femminismo che sia spiacevole per le donne, ma ci prendiamo in giro? Non è la massima espressione del sessismo e del patriarcato questa cosa? E soprattutto è rispettoso delle donne? O è ipocrisia? Io credo che le critiche, se costruttive, DEBBANO essere fatte. E che indorare la pillola sperando di conquistare le simpatie femminili sia tutt'altro che un segno di rispetto. Mi sembra che ancora oggi non ci sia confronto, nè un tentativo di chiarimento.

Ultima cosa. C'è in atto, da diversi anni oramai, una mascolinizzazione del modello di riferimento femminile (rispetto a quello del passato). Non è meglio o peggio, ed è un elemento di mille che si intrecciano. La ricerca del potere, la disillusione, il cinismo, il disprezzo della fragilità (vedi verso incel e redpill), le tendenze narcisistiche, gaslightning (leggasi catfight), trattamento del silenzio. A me non piace particolarmente, ma sti cavoli.. Quello che mi dispiace però è che mi sembra che a livello di società siamo distanti ancora moltissimo dall'essere davvero civili. Forse come disse una volta un anziano prete, abbiamo raggiunto la forma dell'educazione, ma siamo lontani dal raggiungerne la sostanza.