Taccuino dialoghi con ragazze singole

Da Tematiche di genere.
Jump to navigation Jump to search

Argomenti: #dialogo #sensibilità #erroriinclusività #immigrazione #predicobenerazzolomale[modifica | modifica sorgente]

Ciao, dimmi pure

Io: Ho aperto un wiki sulle tematiche di genere

Io: Solo che io sono negato per queste cose...

Io: Nel senso che sono bravo ad ascoltare nei rapporti 1 a 1 (un'amica dopo che l'ho ascoltata per ORE ha detto che ho questa "dote" 😆). Il problema è quando non ricevo feedback. Scrivo un'analisi razionale, distaccata, ecc, ecc. su temi tipo le molestie. La legge una ragazza che non mi conosce e... mi ammazzerebbe.

Ragazza: Si, tranquillamente posso confermare 😂

Io: ahah, eh, ma chi ci va a pensare... cioè ecco sono negato per ste cose...

Ragazza: Beh te l'ho detto. Se non conoscessi i tuoi mezzi e le tue tesi dietro al discorso, sembreresti sempre sul filo della misoginia.

Io: eh lo so perché basta che uno inizia con una frase sbagliata e... tipo in una bozza nelle ultime righe avevo scritto tipo: gli stupri sono episodici, non culturali (volevo dire che i mass media fanno schifo).

Ma ho dimenticato di dire che le molestie sono culturali, che parlavo degli stupri sui treni (quindi ad opera di sconosciuti) e comunque mi sono espresso male perché la mia era una risposta ad un meme che parlava di educare gli italiani... cazzo uno che stupra è un criminale, semmai va trovato/riabilitato/seguito in terapia cacchio non è un problema educativo...

Insomma la ragazza si è incazzata...

Io: quindi volevo chiederti, quando hai tempo (servono almeno 5 - 10 minuti) mi diresti la prima cosa che ti fa storcere il naso in questo articolo? Basta che mi dici la prima, non serve che lo leggi tutto https://www.tematichedigenere.com/wiki/Meme_divisivo_sulla_ragazza_violentata_sul_treno La prima cosa che non ti piace

Ragazza: Assolutamente, adesso ti leggo subito.

Allora. Spiegami la storia della ragazza. Per cosa si è incazzata?

Io: Adesso ho cambiato molto l'articolo, prima c'era una parte in cui diceva che gli stupri non sono un fenomeno culturale ma episodico

Ragazza: È vero. Sono ad episodi. Ma la cultura dello stupro è subdola e gestita (pure) dagli enti televisivi e di certo non aiuta. Guarda mi è capitato di guardare il GF e analizzare qualche minuto: lo schifo.

Questo è quello che vendono in media nel bel Paese. Tutto alimenta, i Mass media la fanno da padrona e l'ignoranza su cui si basa tutto ciò è pane quotidiano.

Io: Io grazie a dio non guardo più la tv da millenni ma non oso immaginare...

Quindi non c'è solo il "o mio dio facciamo le carrozze per sole donneee"

(che basterebbe piuttosto dire: come caxxo è possibile che siano tanto abbandonati certi treni)

Ragazza: No. Non ho intenzione di essere segretata io per colpa degli stronzi, loro devono essere quelli che pagano.

Che poi magari succede ad un ragazzo di venire stuprato nell'altro vagone e magari io sono da sola e non posso aiutarlo. Col cazzo

A costo la morte. Non mi toglieranno mai la libertà. Ma sono per le maniere forti, quelle sì, perché sono troppo disillusa per poter pensare all'educazione civica e sessuale.

Io: Da una certa parte condivido... 😅

Però domanda...

Tante ragazze vogliono sentirsi inclusive verso gli extracomunitari

Però... una volta parlando con una ragazza che era andata in Africa mi raccontava che in ragazzino voleva portarla a "vedere una cosa" (in pieno giorno)

E che se non era per la guida.... 😅

Voglio dire, ho capito non essere razzisti, però manco a negare l'evidenza

Vedi anche mafia nigeriana e Pamela (mi pare si chiamasse così la vittima)

Se questi usano il pugno duro, ricambiamo..

Ragazza: E perché tu vuoi fare capire alle persone l'uso dei Mass media eppure tu stesso ci cadi dentro nella trappola? Non ci sono solo terroristi tra gli islamici, non ci sono solo "ragazzini" tra loro e rapitori.

Tra l'altro prima di parlare dei rapitori vorrei capire che giri ci sono dietro, giri che finanziamo noi per primi con le armi.

Se c'è da ricordarsi di dover lavorare e migliorare, perché non farlo pure con chi non è del paese? Solo perché sono neri? 😂

👍

Se ti fissi solo su alcuni concetti e guardi solo alcuni esempi che vanno ad aumentare quel tuo preciso punto di vista, sei come la ragazza che si è incavolata con te.

Nota personale: io tendo di natura ad essere buona con chiunque, soprattutto se in difficoltà. Con questo non sono aperta totalmente all'immigrazione perché non abbiamo le basi economiche per reggere a tutto. Ma è chiaro che se stai bene al tuo paese non scappi e noi stiamo alimentando tutto ciò, sia con i soldi e i traffici sia non facendo niente per aiutare la situazione là.

Io: È dannatamente vero purtroppo

Ragazza: Già 😎

Io: Tra l'altro... non mi ricordo quanti anni hai e se lavori soprattutto. Ma ogni anno che passa scopro che la società è peggio di quanto pensassi l'anno prima 😅😂

Ragazza: Quindi il mio graaaaaande consiglio è di smetterla di lavorare su articoli simili con obbiettivi precisi, ma usando esempi come violenze, abusi e molestie.

È un tema troppo sentito e intimo per molte/i di noi.

Prendi esempi più generali, qualsiasi cosa sia.

Pure l'utilizzo del layout di una didascalia dello scaffale del supermercato, per esempio.

Ragazza: Se vuoi educare invece e non vuoi denunciare altro se non la situazione, la psicologia e la gravità degli accaduti da AMBO le parti (nel senso i sessi entrambi vittima) allora parla del resto.

La gente non è pronta a ragionare. Parti dal concetto che hai a che fare con una quasi totalità spinta da teorie femministe che non hanno un cazzo col vero femminismo, hai a che fare con uomini che sono più ignoranti di una capra che fa alpeggio e di un Bonobo stupido.

Ragazza: E hai pure a che fare con un botto di gente che è pronta a darsi 40 mila articoli prima del nome per trovare la propria identità e guai se gli dici "non è così", la gente predica bene e razzola male, ovunque.

Io: È stupendo che concordi con me che è un disastro

Io: Uff però 😥

Ragazza: Si si. E sarà solo peggio

Ma non devi educarli tutti.

Tu inizia, qualcuno di buono c'è e imparerà e tramanderà

Ragazza: Ma occhio a non cadere nella trappola di sopra: analizza ogni punto di vista e come dice la mia psicologa "non ce la solenne e somma ragione o torto. C'è un altro punto di vista diverso dal tuo"

Linguaggio giusto = dialogo costruttivo